Centro Informazione Stampa Universitaria
00161 Roma • Viale Ippocrate 97 • Tel. 06 491474 • Fax 06 4450613 • info@cisu.it
Ulti Clocks content
Giovedì, 02 Febbraio 2023

Cerca nel Catalogo Prodotti

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
StampaE-mail
Antropologia arrow Ethnografie americane arrow Un paese che cambia


Un paese che cambia
Visualizza Ingrandimento


Un paese che cambia

Prezzo: €24.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

(a cura di) Carla Maria RITA

Un paese che cambia

Saggi antropologici sull'Uruguay tra memoria e attualità

Collana Ethnografie americane

2003 – p. 216 – € 24,00 – ISBN: 9788879754811
 
L’Accordo bilaterale di collaborazione culturale e scientifica interuniversitaria tra l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” e la Universidad de la República di Montevideo, nato nel 2004, ha dimostrato da subito di essere un fertile terreno di incontro per stimolare la conoscenza del-l’antropologia italiana in America Latina e parallelamente dell’antropologia di quella regione in Italia. L’intrecciarsi di positivi soggiorni didattici e di ricerca – tra Roma e Montevideo – ha permesso la realizzazione di questo volume che costituisce un contributo sistematico a uno dei temi più vivi del dibattito culturale uruguaiano, quello dell’identità e della sua costruzione storica. L’uruguaianità e il suo affermarsi – appunto – in un Paese che è cambiato, ma che in questo modificarsi ha voluto e saputo mantenere centrale il proprio ideale identitario.
Emerge dunque la difficile storia dell’identità in “un Paese che cambia”, lungo un percorso che ha visto alternarsi, contrastarsi, ricomporsi in nuovi equilibri, continuità e cambiamento. E appare quella mezcla di valenze simboliche, patrimoni culturali ed espressioni sociali, costruitasi e manifestatasi in differenti modi nei vari periodi storici: da una uruguayidad mitizzata seguendo le linee di progetti nazionalistici, a un emblema di modello avanzato di integrazione sociale, fino a una riserva di memorie cui attingere come risorsa simbolica per elaborare le ombre lunghe della dittatura depositatesi nella coscienza profonda del Paese.

 





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information