Centro Informazione Stampa Universitaria
00161 Roma • Viale Ippocrate 97 • Tel. 06 491474 • Fax 06 4450613 • info@cisu.it
Ulti Clocks content
Venerdì, 20 Ottobre 2017

Cerca nel Catalogo Prodotti

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
StampaE-mail


Il Totem nero
Visualizza Ingrandimento


Il Totem nero

Prezzo: €31.90

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Enzo Vinicio ALLIEGRO

Il totem nero

Petrolio, sviluppo e conflitti in Basilicata

Il mestiere dell’antropologo

2014 – II edizione – p. 440 – € 31,90 – Formato 15 x 21 – ISBN 9788879755979

In Basilicata, in una delle aree più isolate e depresse del Sud Italia, ricca di risorse idriche e ambientali, e ad alto rischio sismico, è stato messo in produzione da potenti multinazionali del petrolio un enorme giacimento di energia fossile, da cui si estraggono ogni giorno circa 100.000 barili di petrolio e oltre tre milioni di metri cubi di gas.

Da alcuni invocato ed osannato, da altri temuto e contestato, il petrolio si è eretto quale “Totem Nero” nei paesini lucani, sorta di icona ambigua che attrae e che al tempo stesso respinge, simbolo di vita e di morte, di palingenesi comunitaria come di apocalisse identitaria.

Il libro, esito di una prolungata attività di ricerca etnografica e della consultazione di materiale documentario di diversa natura, analizza le aspettative e le visioni di sviluppo prodotte da tale evento, nonché gli apparati cognitivi, i sistemi simbolici, i cerimoniali politici di legittimazione culturale ed ideologica volti ad elaborare un immaginario filopetrolifero di natura mitopoietica. Un’attenzione particolare è dedicata inoltre alle strategie di difesa dei beni comuni attivate nei territori nel tentativo di arginare le politiche mistificatorie del potere economico, e quelle rassicuranti – e del ricatto occupazionale – del potere politico.

Il Mezzogiorno, elevato in passato a paradiso folklorico di relitti arcaici, si è tramutato in terra eletta per un’antropologia della contemporaneità, protesa ad operare in un’arena conflittuale nella quale diversi poteri presidiano il campo per esercitare il controllo delle risorse materiali quanto di quelle immaginifiche

Il libro ha vinto la XVI edizione del Premio Carlo Levi nella sezione Autori lucani nel 2012 e il riconoscimento “Mimmo Beneventano” da parte dell'Associazione Libera. Contro le mafie





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


altre categorie


Antropologia epistemologica (0)

Antropologia dell’Ambiente (1)

Ultimo Aggiornamento: Friday, 20 October 2017 19:55

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information