Centro Informazione Stampa Universitaria
00161 Roma • Viale Ippocrate 97 • Tel. 06 491474 • Fax 06 4450613 • info@cisu.it
Ulti Clocks content
Mercoledì, 26 Luglio 2017

Cerca nel Catalogo Prodotti

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
StampaE-mail


Il rione incompiuto
Visualizza Ingrandimento


Il rione incompiuto

Prezzo: €22.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

(a cura di) Federico SCARPELLI

Il rione incompiuto

Antropologia urbana dell’Esquilino

2009 – Pag. 348 - € 22,00 – Formato 15 x 21 – ISBN 9788879754668

Prefazione di Alessandro SIMONICCA

 

A volte portato come esempio positivo di vivacità sociale e culturale, ma spesso descritto invece in termini di disagio, degrado e immigrazione “invasiva”, l’Esquilino è diventato, nel bene e nel male, la vetrina della coabitazione fra le culture a Roma. Tra 2007 e 2008 l’associazione Anthropolis ha analizzato, con la committenza dell’amministrazione, il modo in cui i cambiamenti di questo territorio urbano vengono percepiti e interpretati da parte dei suoi residenti italiani. Entro un modello di antropologia urbana centrato sulle rappresentazioni discorsive e la memoria territoriale, la ricerca etnografica sul terreno evidenzia dinamiche culturali minute, “voci” della cittadinanza spesso non riducibili alle parole d’ordine e ai simboli contrapposti che dominano il dibattito pubblico e mediatico. Nei loro parallelismi e nelle loro differenze, queste voci disegnano un complesso e contrastato intreccio fra senso di appartenenza locale e flussi globali, in un rione che appare storicamente caratterizzato da un’immagine mutevole, incompiuta, sfuggente. I saggi presentati in questo libro, frutto di un lavoro di ricerca condotto in équipe, approfondiscono diversi aspetti della realtà dell’Esquilino: il rapporto tra la memoria delle trasformazioni del rione e la percezione della sicurezza (F. Scarpelli); le “mappe mentali” dei residenti e l’origine di diffusi sentimenti di estraneità territoriale (C. Miccichè); il commercio di prossimità come cardine della memoria locale e cornice dei conflitti legati alla presenza cinese (C. Cingolani); le dinamiche di gentrification del Centro Storico e il punto di vista di quanti hanno scelto di trasferirsi nell’“Esquilino multiculturale” (A. Serpi); il rapporto con l’amministrazione, le sue iniziative di riqualificazione e la difficile ricerca di un’idea condivisa di futuro (A. Romano).





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


altre categorie


Antropologia epistemologica (0)

Antropologia dell’Ambiente (1)

Ultimo Aggiornamento: Wednesday, 26 July 2017 22:34

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy.

Accetto i cookie su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information